Un nuovo progetto: la “ri-piantumazione”!

Un tempo i campi coltivati erano delimitati da siepi, da filari e da boschi, parte di un ecosistema ricco di vita.
Con lo sviluppo di un’agricoltura sempre più intensiva, il verde si è ridotto per dar spazio a superfici sconfinate, che sfruttano ogni centimetro di terreno.
Questo cambiamento ha compromesso le terre dedicate all’agricoltura, facendo scomparire velocemente la vegetazione e gli animali, rubandone la loro naturale bellezza.

Ma questo non vale per tutti.

Noi della Gaggioli abbiamo aderito a una forte inversione di tendenza: supportati da studi, ricerche e dagli incentivi a sostegno del mondo agricolo da parte della politica agricola comunitaria, ci siamo dedicati alla ri-piantumazione di diverse specie arboree. Salice Cenerino, Cornus, Biancospino, Ligustro, Rosa Canina, Prunus, Viburno, Carpini,

Ciliegi, Noccioli, Aceri campestri…sono solo alcune delle bellissime piante protagoniste di questa iniziativa.
Giorno dopo giorno ce ne prendiamo cura per vederle crescere rigogliose, con il sogno e la speranza che un giorno i nostri campi siano sempre più verdi, a beneficio degli animali che pian piano potranno tornare a viverci, e di tutti le generazioni a venire.